Rione Monti, orgogliosamente il primo rione di Roma, è un quartiere giovane e “hipster” che convive in armonia con l’antico. E’ il quartiere dei vicoli stretti, delle botteghe di artigiani, delle gallerie d’arte e delle vinerie.

In epoca romana era un quartiere malfamato e frequentato soprattutto da assassini, ladri e prostitute. Qui vide la luce il grande Giulio Cesare: la parte alta del quartiere sembra fosse una zona molto esclusiva dove i ricchi patrizi amavano costruire le loro sontuose domus.

Oggi è il luogo ideale per trascorrere pomeriggi rovistando tra negozi vintage, sfogliando vecchi libri, chiacchierando all’ora dell’aperitivo seduti sui gradini della fontana in Piazza della Madonna dei Monti.